Gli sparatori e gli sparati

Questo è uno scritto senza padroni. Catalogato nei nostri articoli sulla legalità giusto per dovere burocratico, questo è un articolo a sé stante, unico nel suo genere, nel pensiero che ne sta alla base e  negli scopi che vuole raggiungere. "Gli sparatori e gli sparati", nuovo editoriale di Federico (testo che conclude la settimana del... Continue Reading →

Il mostro di Triangia

Siamo quasi arrivati alla conclusione della settimana del ricordo. Fra la storia di Rebecca di ieri e l'editoriale del redattore di domani, ci sembrava giusto lasciare spazio a un po' di ilarità, prendendoci anche la libertà di scherzare, di far ridere e sorridere. E' quindi giunto il momento di Camporella Advisor Sondrio, fresca collaborazione lanciata... Continue Reading →

La pagina

La settimana del ricordo continua. Al suo quinto giorno, il tema viene appena sfiorato, sulla linea quasi onirica già tracciata da Valeria nell'articolo del giorno prima. In una storia inventata da lei, Mariana, con un esperimento simile a quello che noi facemmo qualche mese fa, ci parla di Rebecca, e del suo particolarissimo legame con il... Continue Reading →

Cime tempestose

Quarto appuntamento in questa settimana del ricordo. In questa sua composizione, Valeria ci racconta "Cime Tempestose" -, in una recensione pura, chiara, e cristallina, del capolavoro di Emily Brontë. Accompagnato da un nuovo disegno di Giulia, lo scritto di Valeria sfiora, più implicitamente che non, il tema del ricordo, lasciandolo immaginare ai lettori, che grazie... Continue Reading →

La vita, un po’ più forte

La settimana del ricordo non si ferma. Dopo gli articoli di Sofia e Michele, è la volta di Teresa, inscalfibile certezza del nostro sito e della sua sezione letteraria. Oggi, nei suoi commenti, ci offre una non comune reinterpretazione di "Lettere a Théo", di Vincent Van Gogh, e, tramite il racconto della travagliata vita del... Continue Reading →

Lettera al ricordo: la malinconia di Sophie

E' la seconda giornata della settimana del ricordo. Dopo "Breve spiegazione di un memento", torna Sophie con le sue lettere. Oggi, dopo la corrispondenza alla mancanza, la nostra scrittrice chiama a sé il ricordo, tema cardine di questa settimana, invocandolo da un lato e rifiutandolo dall'altro, in una corrispondenza sempre più viva e sempre più... Continue Reading →

Breve spiegazione di un memento

Inizia oggi una settimana speciale per Bottega di idee: la settimana del ricordo. Dal 21 al 27 gennaio, un articolo al giorno. Un componente alla volta. Michele, Sofia, Valeria, Teresa, Mariana, Carlo, Federico. Con integrazioni agli articoli di Giulia, Gaia, e Simone. Insomma, una grande sfilata. In un tripudio di colori e di idee differenti,... Continue Reading →

L’intervista

Mira Andriolo è un’attrice e regista di teatro, che da anni pone al centro delle sue attività la pedagogia teatrale o pedagogia dell’arte come strumento educativo. Da Giorgio Strehler, Walter Pagliaro, Carmelo Bene a Luca Ronconi ci racconta i più importanti incontri della sua vita e della sua carriera teatrale, di come il teatro abbia... Continue Reading →

Lettera alla mancanza: la chiusura della mancanza

Dopo l'esordio di Sophie, la risposta della mancanza e la via di mezzo di Sophie, si chiude la corrispondenza tra Sophie e la mancanza. Il quarto e ultimo appuntamento di questa corrispondenza chiude il primo cerchio tracciato da Sophie, che a partire dalla sua prossima lettera ne disegnerà un altro, altrettanto complesso ma davvero importante:... Continue Reading →

Indietro nel futuro

Siamo tornati. La rubrica che anticipa il futuro, dopo mesi e mesi di sciopero, torna ad annunciarvi, in esclusiva e con grande anticipo, tutto ciò che succederà nello scenario internazionale.  Ha più visualizzazioni Bottega di idee che elettori Alfano. Il nuovo fotomontaggio di Simone rende bene l'idea che i giornaloni hanno dell'Italia: attorno, dietro, sopra... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑