Indietro nel futuro

Siamo tornati. La rubrica che anticipa il futuro, dopo mesi e mesi di sciopero, torna ad annunciarvi, in esclusiva e con grande anticipo, tutto ciò che succederà nello scenario internazionale. 

  1. Ha più visualizzazioni Bottega di idee che elettori Alfano.
  2. Il nuovo fotomontaggio di Simone rende bene l’idea che i giornaloni hanno dell’Italia: attorno, dietro, sopra e sotto può esserci di tutto, ma il centro rimane sempre Spelacchio. #movimento5alberi
  3. Juve campione d’Italia. Barcellona campione di Spagna. PSG campione di Francia. Bayern campione di Germania. City campione d’Inghilterra. Che noia questi campionati già finiti.
  4. Ah, a proposito del City. Si prevede primo d’Inghilterra con una ventina di punti sulle inseguitrici, con De Bruyne pallone d’oro entro quattro anni.
  5. In Gomorra è morto Ciro. E infatti Immobile non segna più.
  6. Che poi, Immobile può essere l’attaccante più forte di una nazionale solo in un Paese che ai Måneskin preferisce Lorenzo Licitra. Un po’ come preferire Albano ai Beatles.
  7. Juve – Torino finisce 2-0. D’altronde, il derby della Mole finisce quasi sempre così. Ciò che non succede sempre, purtroppo, è che i telecronisti Rai scioperino.
  8. Esoneri Montella e chiami Gattuso. Parli prima di scudetto, poi di Champions, infine di Europa League. Fai fare il primo punto al Benevento con goal del portiere al 94′. Perdi 2-0 col Rijeka. Ne prendi 3 dall’Hellas Verona penultimo. Proprio vero: dopo Berlusconi, al Milan, è andato tutto a puttane.
  9. La vita è sicuramente piena di delusioni. Ma quella schifezza in Piazza della Signoria, vi prego, toglietela.
  10. Ah, già che ci siete, togliete anche Nardella.
  11. Massimo Mauro asserisce che sia meglio avere la dialisi che veder giocare l’Inter. E vedere giocare l’Inter è meglio che ascoltare Massimo Mauro.
  12. A ben pensarci, cambiando argomento, non c’è modo peggiore di iniziare il 2018 che guardare “L’anno che verrà” su Rai 1.
  13. #skysportbuffaraccontahd
  14. Tralasciando gli hashtag: dal 25 dicembre al 4 gennaio. 24 ore al giorno. Buffa racconta. E gli altri si inchinano.
  15. E, allora, inchiniamoci anche noi. Alla prossima.

Bottega di idee

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑