Amori oscuri

*avviso al lettore: nella versione mobile appaiono sopra le illustrazioni e sotto le poesie a cui si riferiscono. Per visionarle a fianco delle stesse, vi basterà attivare la visualizzazione desktop — in quel caso la corretta disposizione dei versi potrebbe non essere mantenuta, ma dipende dallo smartphone di chi legge e la cosa non è in alcun modo modificabile da noi. Grazie.

L’illustrazione di Althea Gagliano

Nuda, Anna Lanfranchi
Nuda
davanti a te
della mia solitudine
ti vivo e respiro
eterni istanti di te
lusingatore ed ambiguo
sciabordio suadente
di luci e di ombre
docile morsa
di tremiti caldi
serenità d’animo
al chiaro di luce
echi di stormi —
storni lontani
grattacieli d’avorio
su mari di prati
visioni d’incenso —
volute d’argento
s’innalzano lievi
nell’alto dei cieli.

Ti prego, perdonami
se non sono capace
di parlare di te —
ti prego, perdonati
se non sei capace
di parlare con me
lucenti rigagnoli
sgorgano e scorrono
sopra una pelle
assetata di rose:
piango vermiglio
e precarietà
raccolgo i miei pezzi
con stralci di te
e ancora mi chiedo
cosa ci faccio
dinanzi a un persempre
se non il cercare
furtivamente
un modo di amare
e dimenticare.

Resta in tralice
un cuore di calce
nei calici vuoti
falci e lance
s’accozzano
e si spartiscono
quel che resta di te
tremori e passioni
si dondolan soli
quanto ti voglio
e pure pretendo
che tu sia per me
conforto e tormento
respiro grigiume —
tu sai di ciliegio
lo squarcio nel velo
la crepa nel cielo:
non saprai mai
quanto ti
Amo.

L’illustrazione di Sara Galasso

6 febbraio 2020, Alice
Potrebbe trattarsi di egocentrismo
il mio
il mio essermi innamorata di te.

Tu, che sei così simile a me
che se mi guardo allo specchio
ti vedo accanto;
che se chiudo gli occhi
sento perfettamente le dita strette
alla mia vita
che passano tra i capelli e lasciano brividi.

Potrebbe essere egocentrismo
il mio.
Il mio essermi innamorata di te
con la paura di dirti queste cose
e non c’è bisogno della voce
perché sono in comune
ad entrambi.

E vorrei addormentarmi ogni giorno
con te che mi aiuti a comprendere
la dolcezza nel mondo
e la sua utilità nell’Universo.

Potrebbe trattarsi di egocentrismo
Il nostro
per amarci così
facendo del mondo
il nostro posto.

a cura di Federico

Una risposta a "Amori oscuri"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑