Le ragioni di una Lista, e le ragioni dello scriverne

Premessa: pur avendo scritto moltissimo nella mia giovinezza, ho smesso quando avevo grossomodo l’età dei redattori di questo sito. All'epoca, i suddetti redattori muovevano i primi passi. In senso letterale, non letterario. Ora, non è difficile capire l’entità di questo gap. Ci si potrebbe allora chiedere il perché di questa collaborazione. Per vocazione pedagogica, se... Continue Reading →

Una memoria da tutelare

L'illustrazione di Virginia (tocca per ingrandire)L'illustrazione di Althea (tocca per vederla più in grande)L'illustrazione di Clara (tocca per ingrandire) Gli avvenimenti della nostra vita sono come le immagini del caleidoscopio nel quale ad ogni giro vediamo una cosa diversa, mentre in fondo abbiamo davanti agli occhi sempre la stessa. — Arthur Schopenhauer Edmund Husserl, con... Continue Reading →

Il diverso e la peste

Le epidemie non sono un fenomeno uniforme, in grado di agire in un solo, prevedibile modo. Sono sfaccettate, diverse le une dalle altre non solo nella loro essenza, ma soprattutto nella loro evoluzione e nel loro rapportarsi con l’uomo.Molto spesso, esse arrivano, sottraggono alla società un certo numero di morti, e poi scompaiono misteriosamente. È... Continue Reading →

Acciaio vivo

Scrivere, sì, è perdermi, ma tutti si perdono, poiché tutto è una perdita. Tuttavia, io mi perdo senza allegria, non come il fiume nella foce rispetto alla quale è nato ignaro, ma come un lago formato sulla spiaggia dall'alta marea e la cui acqua, assorbita dalla sabbia, non tornerà mai più al mare. — Fernando... Continue Reading →

Intersecare

English version here Intersezionalità. Femminismo intersezionale. Forse l’avete sentito nominare ma vi state chiedendo a cosa serva un termine così complicato. Di più: così accademico. Vi chiedo uno sforzo: ricordare che la lingua non è mai solo materia d’accademia, dietro le parole ci sono vite nella solo interezza. Aggiungere una definizione al proprio vocabolario significa... Continue Reading →

Sul finire delle briciole

Vorrei dire tante cose, dovrei dire tante cose. Certi pensieri rimangono a galla, anche quando ci crediamo diversi. Come nell’estate che ha preceduto quest’inverno, per la prima volta mi sono sentita Donna, adesso indietreggio e poi avanzo come il caro Saltatempo; sono infantile, sono infatuata e ansiosa per la vita che mi aspetterà. Non so... Continue Reading →

L’intervista – Giulia Speziale

Giulia, nel nostro editoriale c'è scritto che hai più di una volta sentito il peso della diversità e del tuo essere diversa. Vuoi parlarmi un po' di questo?La diagnosi medica che mi ha messo a conoscenza del fatto di essere dislessica — oltre ad altre problematiche di carattere sanitario — non mi ha spaventata: ho... Continue Reading →

Apologia del diverso

La diversità è un tema molto delicato affrontato da molti anche nel passato, ma mai davvero risolto o spiegato in maniera esaustiva. Tutt'ora ne discutiamo e tutt'ora ci sono molti modi in cui essa può mostrarsi ai nostri occhi ed essere percepita. Da sempre il principale motivo di differenziazione e di separazione fra popoli è stata... Continue Reading →

La diversità nello specchio

3 gennaio 2021, ore 16:33. La penna preme sul foglio, esibendosi in ghirigori articolati. Linee morbide e spezzate si alternano sulla neve. Segni incomprensibili a molti si riflettono negli occhi, che, concentrati, ne leggono la pronuncia, estrapolandone il significato. Hanzi — caratteri. Il sistema di scrittura cinese è affascinante e completamente diverso da quello di qualsiasi lingua... Continue Reading →

L’università: un universo di diversità

La grandezza del mondo non la si afferra mai del tutto quando si è rinchiusi nella propria bolla quotidiana. Si cerca, allora, di far scoppiare quell’involucro appena ne si ha la possibilità, esplorando con curiosità le diverse meraviglie che ci si stagliano davanti agli occhi ogni giorno. Una delle esperienze che nella vita aiutano ad... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑