Caporetto è in Slovenia

Viaggio al confine n° 1 Quando ho vinto un voucher per poter viaggiare nelle Alpi usando i mezzi pubblici, all’inizio di quest’estate, non ho avuto dubbi. Era da molto che volevo andare in Slovenia. E così sono partita. Il fine iniziale del mio viaggio sarebbe stato quello di raccogliere impressioni rispetto alla gestione del trasporto pubblicoContinua a leggere “Caporetto è in Slovenia”

Voci dall’Aldilà

Buongiorno (o buonasera) cari lettori. Oggi vi scrivo per anticipare quello che sarà l’argomento della mia prossima rubrica, che ci accompagnerà per i prossimi tre mesi con altrettanti articoli.Come ben sapete, il mio ambito d’azione preferito è sicuramente l’antichità, studiata ed analizzata sotto vari aspetti e sempre con un occhio di riguardo verso la suaContinua a leggere “Voci dall’Aldilà”

Dis

Prefisso verbale e nominale che in molti vocaboli derivati dal latino o formati modernamente indica separazione (per es. disgiungere), dispersione (per es. discutere, che propr. significa «scuotere in diverse parti»), e più spesso rovescia il senso buono o positivo della parola a cui si prefigge (per es., onore – disonore; simile – dissimile; piacere – dispiacere) – Treccani Distinguo. Disagio. Disgiunto.Tre parole. Una sola radice – laContinua a leggere “Dis”

Sul dubbio e altre decisioni

“Il dubbio è la disperazione del pensiero, la disperazione è il dubbio della personalità; e per questo tengo tanto alla determinazione della scelta.” – Søren Kierkegaard Scelte. Pensieri. Possibilità. Scelte. Pensieri. Possibilità. Scelte. Pensieri. Possibilità. Più mi concentro, più sento i pensieri accumularsi, accatastarsi, condensarsi. Come strati di vernice spalmati ripetutamente su un muro dove iContinua a leggere “Sul dubbio e altre decisioni”

Atto zero

Si dice che dalla vita si possa trarre ispirazione. Sono stati giorni affannati, i miei, metodici e per niente meticolosi. Più che mai, adesso, dovrei scrivere. Senza inventare, semplicemente raccontando.Così, mentre mi arrovello il cervello fumando, penso al signore del condominio accanto che alle tre di notte recita un copione; ieri sera parlava di GesùContinua a leggere “Atto zero”

Parlo col rap

La musica è da sempre stata l’accompagnatrice, la cura, la gioia e il respiro per l’uomo. Infatti, è da sempre il principale vettore trasportatore di emozioni e per questo è sempre stata usata in contesti diversi, che oscillano dalle feste negli antichi villaggi ai sanguinosi e brutali campi di battaglia, dove la si sfruttava perContinua a leggere “Parlo col rap”

L’intervista a Bianca

Sentimenti, dubbi e mancanze. Nella tua biografia hai detto che la tua penna li mette su carta. Viene subito da chiedere: come? Il processo creativo è il medesimo o differisce per ciascuno? E, ancor più, se non sono cose materialmente esistenti quelle che rappresenti, a che punto ti ritieni soddisfatta della loro rappresentazione?Credo che laContinua a leggere “L’intervista a Bianca”