Arlecchino servitore di due padroni

La modernità della commedia “Non dubitate, che dopo i timori, dopo gli affanni, riescono più graditi gli amorosi contenti.” Lo sanno bene i protagonisti di Arlecchino servitore di due padroni, opera goldoniana rivisitata da Strehler nel 1947 e in replica al Piccolo Grassi fino al 9 giugno. In questa squisita commedia, Arlecchino (Enrico Bonavera, degno... Continue Reading →

I ragazzi che si amano

Tre fiammiferi di perfezione Ho la penna in mano, il quadernino è aperto. Solitamente, per non dimenticare nulla, prima degli spettacoli estraggo il quadernino e la penna, pronto ad appuntare qualcosa su cui fare perno per scrivere la mia recensione. Così era accaduto per Sogno di una notte di mezza estate e Un quaderno per l'inverno, e così avevo... Continue Reading →

Il costruttore Solness

Tra demoni e principesse La paura e il senso di colpa, che per tutta la durata dello spettacolo appestano l’aria del teatro, sono il filo conduttore della storia del Costruttore Solness, dramma composto da Ibsen e diretto da Alessandro Serra, in scena al Piccolo Grassi fino al 12 maggio. Halvard Solness (interpretato magistralmente Umberto Orsini)... Continue Reading →

Un quaderno per l’inverno

"Scrivi una poesia, ti prego" 19.33, 10/04/2019. In una Sala Bausch tutta esaurita, con il pubblico ancora sussurrante e le luci soffuse ma non spente, Alberto Astorri (un professore di Lettere dell'Università) e Luca Zacchini (un ladro dalla storia difficile e dal cuore fragile, di nome Nino) fanno in loro ingresso in scena. Le luci e il sussurrio... Continue Reading →

Sogno di una notte di mezza estate

Straniare, insegnare, divertire  Applausi scroscianti. Fischi di approvazione. Buona parte del pubblico dell'Elfo Puccini in piedi. E' in questo scenario da favola che si conclude l'incredibile rappresentazione di Sogno di una notte di mezza estate (regia di Elio De Capitani), in scena al Teatro Elfo Puccini di Milano dal 15 al 31 marzo. Lo spettacolo proposto all'incantato pubblico nasce,... Continue Reading →

Cuore di cane

Storia di una cavia Latrati. Il frastuono di una grata. Dalla balconata, tutti gli spettatori si sporgono per cercare di vedere meglio. Scorgono, appena sotto al livello del palco, qualcuno con addosso un cappello e un giaccone di pelliccia, che si scaglia contro una grata latrando e uggiolando. Con questo ex abrupto straniante inizia Cuore... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑