Nota ufficiale della Giuria

Si è conclusa la quarta edizione del concorso poetico bandito da Bottega di idee e ideato da Federico Foppoli con l’aiuto di Benedetta Carrara. Una bella opportunità per mettere al centro la poesia, grazie alle voci di ventidue poeti che si sono cimentati in questo concorso condividendo ciascuno da un minimo di uno a un... Continue Reading →

La bottega delle poesie

Partiamo – come spesso si dice – dai numeri.Giorni di apertura del bando 2020-21: dall'1 febbraio al 15 aprile. Giorni di apertura del bando 2021-22: dall'1 marzo al 15 aprile.Poesie ricevute l'anno scorso: 172 (visto il totale di 74 giorni, 2.32 poesie ricevute al giorno di media).Poesie ricevute quest'anno: 152 (dato un totale di 46... Continue Reading →

Il rifugio della poesia

A molti dei miei amici più cari sono uso dire che poco importa quanto tempo passi e quanto vissuto ci separi, e che, qualora avessero bisogno di me, ci sarò. In particolare, ai più importanti dico non di rado che vorrei che pensassero al nostro rapporto come una sorta di oasi, di rifugio, di luogo... Continue Reading →

Direzione poesia

All'epoca, correva l'1 febbraio 2021. Il termine del Concorso, che con quell'editoriale presentavamo per la nostra terza volta, era fissato al 31 di marzo. Eravamo alle prese con dibattiti surreali sulla utilità e l'efficacia dei vaccini, stavamo fronteggiando una altrettanto surreale crisi di governo – sì, proprio nel bel mezzo di una pandemia – e... Continue Reading →

A cuore aperto

E, purtroppo, al di là di facili entusiasmi, non c’è ragione per pensare che – soprattutto in un Paese così mal governato – il 2022 possa essere meno difficile. Così, solo un mese fa, scrivevo nell'editoriale d'inizio anno. Non che fosse una previsione difficile, eppure – purtroppo – è sembrata davvero azzeccata, e particolarmente nel... Continue Reading →

Una scelta di responsabilità

È stato difficile, per diversi motivi, per tutti noi.E, purtroppo, al di là di facili entusiasmi, non c'è ragione per pensare che – soprattutto in un Paese così mal governato – il 2022 possa essere meno difficile. Certo, la speranza è che la vaccinazione possa aiutarci ancor più di quanto non abbia fatto; che i... Continue Reading →

Aspettare che il momento arrivi

Introduzione. Siamo stanchi. Stanchi. Sempre più stanchi.Sfiancati, nell'animo. Spolpati, interiormente.Sviliti, in quanto essere umani. È il 27 ottobre 2021. Spiegazione dell'oggetto. Tecnicamente parlando, ciò che rende possibile quanto sta per succedere è l'articolo 96 del Regolamento del Senato. Questo articolo "attiva" un meccanismo in base al quale «prima che abbia inizio l’esame degli articoli di... Continue Reading →

Dare voce a chi non ce l’ha

È arrivato, forse non per caso, proprio nel giorno di pubblicazione di uno degli articoli meno letti del mese, di un'autrice esterna, per quanto assidua, con un articolo che – questo l'unico principio che ci ha sempre guidato – nonostante le poche letture, riteniamo essere di grande valore. Cinque anni e tre giorni dopo la... Continue Reading →

Verso di sé

“Anche se non arriverai neppure a metà del percorso non importa, perché stanotte tu sei allo stesso tempo il corridore e il traguardo.” – David Grossman Centomila. Poco più di un mese. Entro il quinto anniversario del blog, oppure subito dopo. Queste, rispettivamente, le visualizzazioni totali da quel 22 ottobre 2016; il tempo che più o meno ci servirà per... Continue Reading →

Dalla forma all’essenza

"Vitrum – per gli studiosi, composto di vid e trum, dalla radice videre; e cioè, propriamente, 'ciò che fa vedere, trasparente'. È questa l’etimologia (e quindi, in un certo senso, il suo significato più profondo) del termine 'vetro', da cui, ovviamente, 'vetrina'.Questa piccola parentesi dizionaristica, contrariamente a quanto potreste aspettarvi, non è affatto superflua.Il vetro, infatti, nel 2019 più che mai, è sinonimo... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑